Omicidio di via Fillak, l’uomo: «Ho perso la testa dopo una lite»

«Ho perso la testa dopo una lite, ho preso un coltello dalla cucina e l’ho colpita. Infine sono fuggito»: lo ha affermato l’operaio di 52 anni arrestato stanotte in via delle Fabbriche a Voltri e finito sotto accusa per l’omicidio della moglie 46enn
Genova Post | NOTIZIE IN PRIMA PAGINA